Le auto americane trovano casa a Monza (MB) da ADC CARS! Le american car, le più belle auto sportive, i pick up e le sport utility!

NOTIZIE

Lunedì 06 Luglio 2009

GMC Terrain: sarà lui il North American Truck of the Year 2010?

Il nuovo SUV GMC Terrain

L'elezione delle North American Car and Truck of the Year 2010 è uno dei momenti più attesi della stagione motoristica americana. Le candidate al premio, che rappresentano le più significative novità delle maggiori case automobilistiche di tutto il mondo, sono state annunciate proprio in questi giorni e si daranno battaglia fino al prossimo NAIAS (North American International Auto Show), in programma in gennaio a Detroit, durante il quale verranno svelati e celebrati i vincitori.

Nella categoria "Truck", che comprende SUV, fuoristrada, Van e Pick Up, tra i nomi delle aspiranti auto dell'anno spicca quello del nuovo gigante di casa GMC, il Terrain, recentemente presentato al salone di New York. L'ultimo nato della divisione dedicata a camion, furgoni e fuoristrada di General Motors, si presenta come un modello importante della strategia di rilancio dello storico gruppo di Detroit, e le premesse sembrano interessanti.

Se il pianale su cui è stato costruito ricalca infatti a grandi linee quello della Chevrolet Equinox, la linea squadrata e imponente (ben 4,7 metri di lunghezza), l'aspetto muscoloso di parafanghi e cromature e l'ampiezza dei gruppi ottici e della mascherina frontale garantisce al nuovo SUV americano una buona dose di personalità e riconoscibilità, accentuate dalle specifiche tecniche di tutto rilievo indirizzate verso l'obiettivo del contenimento dei consumi senza penalizzare potenza e prestazioni.

Il Terrain versione base presenta infatti sotto al cofano un già interessante 2.4 litri a iniezione diretta, capace di liberare 182 CV ma allo stesso tempo di contenere i consumi intorno ai 12 km con un litro (grazie alla innovativa funzione ECO, che limita automaticamente la velocità di crociera, i risultati sono ancora migliori). Quello che però strizza l'occhio agli amanti dei bestioni a stelle e strisce è senza dubbio il 6 cilindri a V da 3 litri e 264 cavalli (che comunque mantiene i consumi su un livello accettabile, intorno ai 10 km con un litro): l'ideale per scatenare il nuovo SUV GMC con uno stile di guida più "sportivo". Entrambe le motorizzazioni sono accompagnate da un cambio automatico a 6 rapporti realizzato internamente a General Motors e sono disponibili sia a trazione anteriore che 4x4.

Anche all'interno il nuovo nato di casa GMC presenta una serie di accorgimenti e gadget che non deluderanno coloro che non possono rinunciare agli abitacoli superaccessoriati delle nuove auto americane: connettività Bluetooth, USB e MP3, telecamera posteriore e display LCD da 7" (per navigatore e radio satellitare) fanno parte di una dotazione particolarmente ricca, impreziosita dall'innovativo sistema ANC (Active Noise Cancellation), capace di rilevare il rumore di fondo e generare onde sonore contrarie, per aumentare il comfort di guida.

Un bell'elenco di caratteristiche, grazie alle quali il nuovo GMC Terrain spera di sconfiggere la concorrenza aggressiva di avversari quali Acura ZDX, BMW X5 xdrive 35d, Cadillac SRX, Chevrolet Equinox, Ford Transit Connect, Honda CrossTour, Land Rover Discovery LR4, Lincoln MKT, Subaru Outback, Toyota 4Runner e Volvo XC60.

 
Bookmark and Share

archivio notizie


cheap jordanscheap jordanscheap jordanssac longchamp pas cher