Le auto americane trovano casa a Monza (MB) da ADC CARS! Le american car, le più belle auto sportive, i pick up e le sport utility!

NOTIZIE

Giovedì 24 Settembre 2009

I 710 cavalli della Corvette ZR1 GTS marchiata Geiger

Corvette ZR1 GTS Geiger

Negli ultimi anni il tuner Karl Geiger ha più volte dimostrato la sua passione per le auto americane sportive, cimentandosi di volta in volta con Camaro e Corvette (senza però tralasciare neppure la sfida lanciata da un bestione come l'Hummer) e trasformandole in veri e propri mostri della strada.

Se recentemente era toccato a una Corvette Z06 essere affidata alle mani del preparatore tedesco, in questo caso è stato il turno di una Corvette ZR1, che ha varcato i cancelli delle officine Geiger Cars completamente trasformata, sia per quanto riguarda il look che per quanto riguarda il comparto tecnico.

La nuova ZR1, ribattezzata Geiger GTS, è stata ritoccata per ottenere in primo luogo una linea ancora più filante e aggressiva, in cui il muso e la parte posteriore sono stati completamente rivisti, che viene ulteriormente accentuata dalla colorazione bianco perla e dagli inserti neri sul cofano e sul tetto.
Completamente nuovi sono anche tutti i gruppi ottici, che ora sfruttano componenti a LED, e le numerose prese d'aria e diffusori che contribuiscono ad arricchire l'aspetto corsaiolo della supercar americana.

Il lavoro maggiore è però stato riservato ad aumentare le prestazioni di una USA car che già di suo fa della potenza il punto di forza. Il propulsore LS9 V8 da 6.2 è stato infatti reso ancora più performante, garantendo alla Geiger GTS la capacità di liberare sull'asfalto ben 710 cavalli a fronte di una coppia di ben 918 Nm a 4200 giri.
In questo modo, la "nuova" Corvette ZR1 può essere spinta fino a raggiungere i 342 km/h di velocità massima, con un'impressionante tempo di accelerazione da 0 a 100 di soli 3,6 secondi.

Numeri di questo genere richiedono naturalmente un supporto di dimensioni importanti: anche in questo caso, all'interno dei locali di Geiger Cars non si sono certo tirati indietro, montando all'anteriore cerchi da 19 pollici e pneumatici da 285/30, mentre al posteriore da 20 e 345/20.

 
Bookmark and Share

archivio notizie


cheap jordanscheap jordanscheap jordanssac longchamp pas cher