Le auto americane trovano casa a Monza (MB) da ADC CARS! Le american car, le più belle auto sportive, i pick up e le sport utility!

NOTIZIE

Lunedì 26 Ottobre 2009

Invasione di fuoristrada americani al SEMA Show 2009

Jeep Wrangler Mopar al SEMA 2009

Mopar è un nome che di certo non risulterà nuovo ai maggiori appassionati di auto americane. Rappresenta infatti la contrazione di MotorParts, che era originariamente (fin dal 1928) la divisione interna a Chrysler che si occupava della produzione e distribuzione di ricambi auto. Nel corso degli anni il marchio in questione si è trasformato in un "must" per gli amanti delle sportive a stelle e strisce, in particolare le muscle car degli anni '60 e '70, in quanto all'interno del suo catalogo comparivano tutte quelle parti speciali che hanno reso possibili alcune delle più fantasiose personalizzazioni delle più celebri USA car, come la Plymouth Barracuda o la Dodge Challenger.

Dopo un recente periodo di appannamento, Mopar è pronto a fare il suo ritorno tra le stelle del mercato delle auto americane e intende farlo passando per la porta principale, ovvero attraverso la vetrina del SEMA (Specialty Equipment Market Association) Show di Las Vegas, il più irrinunciabile tra i saloni americani dedicati ai motori.

In occasione dell'edizione di quest'anno (in calendario dal 31 ottobre al 6 novembre prossimi) verranno infatti presentati 4 nuovi fuoristrada prodotti da Chrysler/Mopar. Sembra proprio essere quello dei veicoli offroad il nuovo ambito automobilistico scelto dall'ex distributore di ricambi per proporre le sue creazioni.

A Las Vegas saliranno infatti sul palco una Dodge Challenger da ben 556 cavalli, due Jeep Wrangler destinate agli appassionati di viaggi e avventura e una versione super lusso del pick-up Dodge Ram 1500.

La prima proposta, chiamata Challenger 1320, è la più estrema del lotto, come si può vedere dalla potenza che il suo HEMI V8 da 6,9 litri è capace di scatenare sull'asfalto, ed è una sostanziale evoluzione del già esistente Drag Pak Dodge Challenger. A differenza del suo predecessore, esclusivamente pensato per le gare di accelerazione "dragster style", la 1320 è però omologata per la circolazione stradale, offrendo la possibilità di godere di tutti i suoi cavalli anche al di fuori degli stretti confini delle piste.

Le due Jeep Wrangler rappresentano invece delle opzioni interessanti per tutti coloro alla ricerca di auto americane in grado di supportarli nelle situazioni più estreme. La prima, la Overland, è infatti pensata per potersi trasformare con facilità in un vero e proprio campo base per due persone, per poter affrontare al meglio itinerari lunghi e lontani dai centri abitati.
La Jeep "Lower Forty" ha invece la particolarità di essere equipaggiata con pneumatici veramente sovradimensionati (40 x 13,5 pollici) montati su cerchi altrettanto importanti (da 20 pollici): un allestimento che consente alla vettura di superare ostacoli e terreni altrimenti inaffrontabili.

A chiudere la carrellata c'è una proposta decisamente meno estrema, pensata per un pubblico molto più cittadino. Si tratta di una versione extra lusso del pick-up Dodge Ram 1500 denominato Mopar Dodge Ram Bianco. Basato sulla versione sport del celebre cassonato made in USA, presenta un aspetto particolarmente ricercato, finiture di pregio e accessori di alta gamma, in  grado di soddisfare anche i più esigenti amanti del comfort delle auto a stelle e strisce. Molto più di un semplice veicolo da lavoro.

Naturalmente, oltre a quelle indicate, che rappresentano le caratteristiche principali dei 4 modelli, sono presenti numerosi altri elementi di personalizzazione, che promettono di assicurare a Mopar un ritorno veramente in grande stile.

 
Bookmark and Share

archivio notizie


cheap jordanscheap jordanscheap jordanssac longchamp pas cher