Le auto americane trovano casa a Monza (MB) da ADC CARS! Le american car, le più belle auto sportive, i pick up e le sport utility!

NOTIZIE

Martedì 21 Luglio 2009

Lo sbarco sulla luna a bordo di un SUV americano: ecco la Chevrolet Captiva Moonlander

Chevrolet Captiva Moonlander - edizione esclusiva

Senza ombra di dubbio, le celebrazioni per il quarantesimo anniversario del primo sbarco sulla luna hanno rappresentato uno degli eventi principali di questo periodo. Sono state moltissime infatti le iniziative organizzate in tutto il mondo per ricordare e festeggiare il 20 luglio 1969, giorno in cui gli astronauti americani Neil Armstrong e Buzz Aldrin diventarono i primi uomini a camminare sulla luna.

Anche Chevrolet, in qualità di vero e proprio simbolo dell'industria automobilistica americana, ha voluto unirsi ai cori di festeggiamenti e, grazie alla collaborazione del partner tedesco Fahrmitgas (specializzato nella realizzazione di impianti GPL per il mercato automobilistico), propone al mercato dell'auto 40 esclusivi esemplari del suo recente Captiva, per l'occasione ribattezzato con il significativo nome di "Captiva Moonlander".  La nuova versione del SUV a stelle e strisce è innanzitutto caratterizzata da un'inedita colorazione bianca e nera, ricca di dettagli (come i nomi di Armstrong, Aldrin e Collins presenti su uno dei finestrini posteriori) che richiamano l'aspetto dell'astronave Apollo 11.

A livello di motorizzazione, il modello elaborato all'interno delle officine di Fahrmitgas presenta una doppia possibilità: un tranquillo 2.4 litri da 136 cavalli a trazione interiore e un più aggressivo 3.2 litri V6 a trazione integrale, in grado di liberare ben 230 CV e di spingere il Captiva Moonlander a superare i 200 km/h di velocità massima, con un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h di 8,8 secondi.
Entrambi i propulsori, come prevedibile visto il coinvolgimento di Fahrmitgas, sono dotati di alimentazione "dual mode" benzina e GPL, che consente di risparmiare fino al 50% del prezzo del carburante e di ridurre del 12% le emissioni di CO2.

Oltre a questi particolari "verdi", che ben si sposano con il trend dell'eco-sostenibilità diventato essenziale nel mondo dei motori, la nuova auto americana "lunare" marchiata Chevy presenta altri interessanti particolari, che potranno fare la felicità degli appassionati di USA car che avranno la fortuna (visto l'esclusivissimo numero di esemplari previsto) di potersela aggiudicare: assetto ribassato di ben 35 mm, cerchi in lega dal design inedito da 20 pollici, impianto stereo dotato di iPod e una replica della tuta spaziale degli astronauti dell'Apollo 11, con tanto di casco!

 
Bookmark and Share

archivio notizie


cheap jordanscheap jordanscheap jordanssac longchamp pas cher