Le auto americane trovano casa a Monza (MB) da ADC CARS! Le american car, le più belle auto sportive, i pick up e le sport utility!

NOTIZIE

Venerdì 21 Marzo 2008

Muscle car di nuovo protagoniste tra le auto americane: in arrivo due nuove Dodge Challenger

Dodge Challenger R/T e SE

A ben guardare le novità provenienti dai saloni automobilistici americani degli ultimi tempi, sembra proprio che stiamo assistendo ad un ritorno in grande stile delle poderose muscle car, o meglio delle pony car, veri e propri bolidi caratterizzati dal peso contenuto ed un impressionante numero di cavalli nascosti sotto il cofano.

Tra le tre grandi sorelle delle auto americane, Dodge e Ford hanno recentemente presentato le nuovissime versioni delle proprie pony car che avevano dominato la scena delle auto americane negli anni '60, la Challenger e della Mustang Shelby, mentre a brevissimo dovrebbe scendere in pista anche Chevrolet, che toglierà il velo alla attesissima nuova Camaro.

Aspettando quindi di scoprire il nuovo gioiello di casa Chevy, a New York, in occasione del New York International Auto Show, le luci della ribalta sono tornate a illuminare lo stand di Dodge, che ha presentato le due nuove versioni della Challenger che andranno ad affiancare la potentissima SRT-8 equipaggiata dal famoso HEMI V8 da 6,1 litri.

Le Challenger R/T e SE, questi i nomi dei due nuovi allestimenti, possono essere considerate le "sorelle tranquille" della SRT-8, anche se l'uso delle virgolette è d'obbligo. Infatti la R/T monta un 5,7 litri V8 HEMI, appositamente modificato per aumentare la potenza e contenere i consumi, capace di sprigionare ben 370 CV a fronte di una coppia di 540 Nm, assicurando una eccezionale possibilità di divertimento al volante.

Possibilità che non mancano anche sulla SE, che può essere considerata la versione "entry level" del nuovo restyling Challenger, a partire dal prezzo assolutamente interessante, ma che sull'asfalto è certamente in grado di dire la sua, grazie ai 250CV (la coppia in questo caso si assesta sui 339 Nm) che il suo 6 cilindri a V da 3,5 litri è in grado di liberare.

Entrambe le versioni sono equipaggiate da un cambio automatico, a 5 rapporti sulla R/T e a 4 sulla SE, anche se è disponibile come optional un manuale a 6 marce. Per quanto riguarda le prestazioni, colpisce immediatamente il dato sull'accelerazione della R/T, capace di raggiungere i 100 km/h, partendo da ferma, in meno di 6 secondi. Motorizzazioni meno esasperate ma comunque assolutamente divertenti, che potrebbero risultare l'ideale per tutti gli amanti delle auto americane del nostro Paese.

 
Bookmark and Share

archivio notizie


cheap jordanscheap jordanscheap jordanssac longchamp pas cher