Le auto americane trovano casa a Monza (MB) da ADC CARS! Le american car, le più belle auto sportive, i pick up e le sport utility!

NOTIZIE

Sabato 12 Aprile 2008

Nuovo Grand Voyager 2008: il monovolume secondo Chrysler

Chrysler Grand Voyager 2008

Oltre 12 milioni di modelli venduti in 25 anni di storia. E' questo l'importante biglietto da visita di Chrysler Voyager, che lo ha reso uno dei più grandi classici tra le auto americane di tutti i tempi.

Per il 2008 è in arrivo la quinta generazione del monovolume di casa Chrysler, che promette grandi e interessanti novità. Presentato ufficialmente in questi giorni e disponibile nei concessionari verso la metà dell'anno, il model year 2008 si mostra profondamente rinnovato nello stile.

Il nuovo prodotto delle officine di Auburn Hills è infatti nuovo in tutto, a partire dalle versioni disponibili: non più Voyager ma solo ed esclusivamente Grand Voyager, ovvero quella che si potrebbe definire la versione maggiorata della serie. Un veicolo assolutamente extra-large, lungo ben oltre 5 metri e largo appena meno di 2, che si posiziona al vertice della classifica dei monovolume di serie più grandi presenti sul mercato.

Per quanto riguarda il comparto tecnico, il nuovo Grand Voyager potrà ospitare sotto il cofano un propulsore turbodiesel common-rail da  2.8 litri e 163CV, con 360 Nm di coppia, oltre al classico 4.0 litri a 6 cilindri che probabilmente sarà riservato esclusivamente al mercato USA. Una motorizzazione estremamente versatile, che promette di adattare le linee squadrate e imponenti del Grand Voyager ai più diversi stili di guida.

Quello che più colpisce del nuovo Voyager, tuttavia, è sicuramente la ricchezza degli allestimenti interni: estremamente spazioso, come tutte le auto americane di ultima generazione sfoggia una incredibile quantità di vani portaoggetti, porta bicchieri e cassettini, sparsi in tutto l'interno dell'auto.  La progettazione è stata chiaramente portata avanti penando al comfort di guidatore e passeggeri: sedili, volante e pedaliera sono comodamente regolabili, mentre la visibilità migliorata e il cambio automatico a sei marce consentono un notevole livello di relax alla guida.

L'abitabilità interna è da primato: anche nella configurazione a sette posti lo spazio di carico è elevatissimo (756 litri) e l'innovativo sistema Stow ‘n Go permette di muovere e ribaltare automaticamente i sedili della terza fila. Come optional è disponibile anche la versione più avanzata, lo Swivel ‘n Go, che invece ruota gli stessi sedili disponendoli in tre differenti modalità. Oltre a questo, la lista degli optional è praticamente infinita e comprende vere e proprie chicche per gli appassionati delle auto americane, come il sistema DVD a due schermi.

 
Bookmark and Share

archivio notizie


cheap jordanscheap jordanscheap jordanssac longchamp pas cher